Il Parco Beigua: le escursioni da non perdere

I sentieri più belli e semplici del Parco Beigua

 MAG  2019

Con la bella stagione inizia in tutta la Liguria il periodo ideale per le attività outdoor.
Anche qui a Varazze, dove le possibilità di divertimento per gli amanti degli sport all’aperto sono davvero tante.
Oggi, in particolare, vi vogliamo parlare di un mondo meraviglioso in cui avventurarsi per vivere stupende emozioni nella natura: stiamo parlando del mondo delle escursioni nel Parco Naturale Regionale del Beigua.

Il Parco Beigua: qualche informazione

Il Massiccio del Beigua si trova proprio sopra a Varazze, che fa infatti parte dei comuni compresi all’interno del Parco. Da qui parte una rete escursionistica che si sviluppa per tutto il Parco Beigua per un totale di circa 500 km.
Queste centinaia di km di sentieri tracciati fanno sì che, ovviamente, le escursioni praticabili siano moltissime (tutte descritte in questa pagina, sul sito ufficiale del Parco).
Ognuna di queste escursioni rappresenta una via d’accesso per scoprire la natura del nostro territorio, per ammirarne il patrimonio faunistico e storico-culturale e per rimanere incantati di fronte all’incredibile bellezza che ci circonda.
Qualsiasi percorso si scelga, dunque, non si può rimanere delusi.
Abbiamo però pensato di elencarvi qui quelle che, secondo noi, sono le quattro escursioni del Parco Beigua da non perdere assolutamente. Escursioni adatte a tutti, non troppo lunghe, che vi permetteranno di conoscere bene il nostro parco, di scoprirne tutti i segreti e, soprattutto, di divertirvi e passare una bella giornata all’aria aperta.

Le escursioni da non perdere

Sentieri Parco Beigua

1. Percorso Ornitologico

Tempo di percorrenza: 1 h
Difficoltà: T – Turistico

Si tratta di uno dei percorsi classificati dal Parco come “sentieri Natura”. Questo sentiero, infatti, permette agli escursionisti di ammirare i volatili presenti nel Parco Beigua e i loro habitat. Soprattutto in primavera e in autunno, questo percorso assume un grandissimo interesse per tutti gli amanti dell’ornitologia. In questo periodo, infatti, nel parco arrivano migliaia di uccelli migratori di diverse specie. Con cannocchiali e binocoli, gli escursionisti possono così fare avvistamenti straordinari.
Arrivati in località Curlo, sopra Arenzano, si parcheggia la macchina e si percorrono 800 metri, fino al centro Ornitologico. Da qui inizia il Percorso Ornitologico, un sentiero tematico che si sviluppa intorno al Centro per circa 2 km. Verso l’inizio del sentiero è anche stata costruita una torre d’osservazione, pensata per facilitare l’avvistamento dei rapaci.

2. Sentiero Archeologico

Tempo di percorrenza: 2 h
Difficoltà: T – Turistico

A mezzora da Varazze, nel cuore del Parco Beigua, si trova il comune di Sassello. Da qui, o meglio, dalla vicina Torbiera di Laione parte una delle escursioni più interessanti e suggestive del Parco Beigua. Un’escursione che permette di fare un viaggio indietro nel tempo, fino addirittura al 4700 a. C., periodo dei primi insediamenti umani in questo territorio.
Lungo i 2 km del sentiero Archeologico sono infatti state poste cinque riproduzioni di incisioni rupestri ritrovate nel parco, oltre a numerosi pannelli didattici.
Il sentiero risulta molto semplice, con un dislivello di appena 80 metri e un tempo di percorrenza di circa due ore.

3. Eremo del Deserto

Tempo di percorrenza: 2.30 h
Difficoltà: E – Escursionistico

Per chi desidera avventurarsi in un’escursione un poco più impegnativa, abbiamo pensato al sentiero che da Varazze porta all’Eremo del Deserto, passando dal panoramico Santuario di Nostra Signora della Guardia.
Si tratta di un sentiero escursionistico privo di difficoltà tecniche, che in circa due ore e 30 di cammino permette di ammirare degli stupendi panorami.
Il Santuario della Guardia, a 405 metri slm, vanta infatti una tra le viste più belle di tutta la Liguria di Ponente.
L’Eremo del Deserto è invece un convento seicentesco che ospita una comunità di padri Carmelitani. Un luogo di pace e tranquillità da cui parte un percorso botanico di grandissimo interesse naturalistico.

4. Lungomare Europa

4 km di passeggiata a picco sul mare e una vista stupenda sulla costa ligure. Stiamo parlando del Lungomare Europa, un percorso del parco Beigua che si stende da Varazze a Arenzano e non presenta alcuna difficoltà.
Di questo bellissimo sentiero, percorribile a piedi o in bicicletta, vi abbiamo già parlato in un altro articolo completamente dedicato a questo argomento. Lo potete rileggere cliccando qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare tag e attributi HTML come: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>